Overblog Segui questo blog
Edit page Administration Create my blog
/ / /

n

oi evangelici seguiamo l'insegnamento dato da Dio nella Bibbia a proposito della salvezza. Tutti siamo peccatori e abbiamo bisogno di essere salvati (Romani 3:23).
Dio, nella sua misericordia, ha provveduto questa salvezza nel suo Figliuolo, come dice il Vangelo di Giovanni: "Poiché Iddio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo Unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna" (Giovanni 3:16). Da soli non possiamo ottenere la salvezza. Infatti sta scritto: "Poiché è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi, è il dono di Dio. Non è in virtù d'opere, affinché nessuno si glori" (Efesini 2:8-9). Nessuno sarà salvato per aver compiuto buone opere: "Poiché per le opere della legge nessuno sarà giustificato al suo cospetto" (Romani 3:20). Vedi Galati 2:16; 12-13; 5:4. Se fosse possibile essere salvati obbedendo alla legge di Dio, la morte di Cristo sarebbe stata vana. La Bibbia dice: "Se la giustizia si ottiene per mezzo della legge, Cristo è dunque morto inutilmente" (Galati 2:21).

Nella lettera ai Romani leggiamo: "Non vi è distinzione; difatti tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio, e sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù; il quale Iddio ha prestabilito come propiziazione mediante la fede nel sangue d'esso" (Romani 3:22-25). Pentiti dunque dei tuoi peccati. Cristo è morto personalmente per te sacrificandosi sulla croce per la tua salvezza. Egli non ha pagato solamente per il peccato "originale" ma per tutti i peccati. L'apostolo Giovanni scrive: "... il sangue di Gesù suo Figliuolo, ci purifica da ogni peccato" (1 Giovanni 1:7). Come possiamo vedere, Cristo ha compiuto tutto per la nostra salvezza. Essa è "un dono di Dio" (Efesini 2:8-9); tutto quello che dobbiamo fare è accettarlo. Accettarlo significa accettare Cristo, il Figliuolo di Dio, perché la salvezza, ossia la vita eterna, è in lui. La Bibbia afferma: "Chi ha il Figliuolo ha la vita; chi non ha il Figliuolo di Dio non ha la vita" (1 Giovanni 5:12).

Accettare Cristo significa credere che quando morì sulla croce egli pagò per la tua personale salvezza. Giovanni, l'apostolo amato da Gesù, scrive ancora: "A tutti quelli che l'hanno ricevuto egli (Cristo) ha dato il diritto di diventare figliuoli di Dio; a quelli, cioè che credono nel suo nome" (Giovanni 1:12). L'apostolo Paolo, avendo sperimentato nella propria vita questa grande salvezza, scrive: "Giustificati dunque per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore (Romani 5:1).

Oggi stesso, con un semplice sincero atto di fede tu puoi essere salvato; Gesù dice: "colui che viene a me, io non lo caccerò fuori" (Giovanni 6:37).

Condividi pagina

Repost 0

Presentazione

  • : Blog di cristiani evangelici
  • : OTTIMO SITO EVANGELICO
  • Contatti

Link