Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 luglio 2010 5 09 /07 /luglio /2010 21:47

Giovanni 6  

1  Dopo queste cose, Gesù se ne andò all'altra riva del mare di Galilea, cioè di Tiberiade.

2  E una grande folla lo seguiva, perché vedevano i segni che egli faceva sugli infermi.

3  Ma Gesù salì sul monte e là si sedette con i suoi discepoli.

4  Or la Pasqua, la festa dei Giudei, era vicina.

5  Gesù dunque, alzati gli occhi e vedendo che una grande folla veniva da lui, disse a Filippo: "Dove compreremo del pane perché costoro possano mangiare?".

6  Or diceva questo per metterlo alla prova, perché egli sapeva quello che stava per fare.

7  Filippo gli rispose: "Duecento denari di pane non basterebbero per loro, perché ognuno di loro possa avere un pezzetto".

8  Andrea, fratello di Simon Pietro, uno dei suoi discepoli, gli disse:

9  "V'è qui un ragazzo che ha cinque pani d'orzo e due piccoli pesci; ma che cos'è questo per tanta gente?".

10  E Gesù disse: "Fate sedere la gente!". Or c'era molta erba in quel luogo. La gente dunque si sedette ed erano in numero di circa cinquemila.

11  Poi Gesù prese i pani e, dopo aver reso grazie li distribuì ai discepoli, e i discepoli alla gente seduta; lo stesso fece dei pesci, finché ne vollero.

12  E, dopo che furono saziati, Gesù disse ai suoi discepoli: "Raccogliete i pezzi avanzati perché niente si perda".

13  Essi dunque li raccolsero e riempirono dodici cesti con i pezzi di quei cinque pani d'orzo avanzati a coloro che avevano mangiato.

14  Allora la gente, avendo visto il segno che Gesù aveva fatto, disse: "Certamente costui è il profeta, che deve venire nel mondo".

15  Ma Gesù, sapendo che stavano per venire a prenderlo per farlo re, si ritirò di nuovo sul monte, tutto solo.

16  Quando fu sera, i suoi discepoli discesero al mare.

17  E, montati in barca, si diressero all'altra riva del mare, verso Capernaum; era ormai buio e Gesù non era ancora venuto da loro.

18  Il mare era agitato, perché soffiava un forte vento.

19  Ora, dopo aver remato circa venticinque o trenta stadi, videro Gesù che camminava sul mare e si accostava alla barca, ed ebbero paura.

20  Ma egli disse loro: "Sono io, non temete!".

21  Essi dunque volentieri lo ricevettero nella barca, e subito la barca approdò là dove essi erano diretti.

22  Il giorno seguente la folla, che era rimasta sull'altra riva del mare, si rese conto che là non c'era che una piccola barca, quella in cui erano saliti i discepoli di Gesù, e che egli non vi era salito con loro, ma che i suoi discepoli erano partiti soli;

23  or altre barche erano venute da Tiberiade, vicino al luogo dove avevano mangiato il pane dopo che il Signore aveva reso grazie.

24  La folla, come vide che Gesù non era più là e neppure i suoi discepoli, salì anch'essa su quelle barche e venne a Capernaum, alla ricerca di Gesù.

25  Avendolo trovato di là dal mare, gli dissero: "Maestro, quando sei venuto qui?".

26  Gesù rispose loro e disse: "In verità, in verità vi dico che voi mi cercate non perché avete visto segni, ma perché avete mangiato dei pani e siete stati saziati.

27  Adoperatevi non per il cibo che perisce, ma per il cibo che dura in vita eterna, che il Figlio dell'uomo vi darà, perché su di lui il Padre, cioè Dio, ha posto il suo sigillo".

Condividi post

Repost 0
cristiani evangelici
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di cristiani evangelici
  • : OTTIMO SITO EVANGELICO
  • Contatti

Link