Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
17 settembre 2010 5 17 /09 /settembre /2010 22:52

Gesù morì il mercoledì

 

 

Pace. Ricordo bene la discussione e, per farti cosa gradita, volentieri trascrivo quello che scrissi allora a dimostrazione che la Parola di Dio è verità e che Gesù rimase nella tomba "tre giorni e tre notti" a dimostrazione della Sua Messianicità.

MATTEO 12:40 - Poiché, come Giona stette nel ventre del pesce tre giorni e tre notti, così starà il Figliuolo dell'uomo nel cuor della terra tre giorni e tre notti.

 

Se Gesù fosse stato crocifisso il giorno del “venerdi santo” e risorto la mattina della “domenica di pasqua”, come viene insegnato ormai da secoli nella cristianità, queste Sue parole non avrebbero visto la realizzazione in quanto chiaramente Gesù indica il periodo di 

tempo in cui sarebbe rimasto nella tomba dopo la Sua morte prima della resurrezione: “tre giorni e tre notti” e non un giorno e mezzo.

 

Per meglio comprendere la dinamica degli avvenimenti che ruotano intorno alla morte di Gesù è bene conoscere “come” era articolata la festività pasquale secondo gli insegnamenti biblici.

 

Levitico 23:5-7 “Il primo mese, il quattordicesimo giorno del mese, sull'imbrunire, sarà la Pasqua dell'Eterno e il quindicesimo giorno dello stesso mese sarà la festa dei pani azzimi in onore dell'Eterno; per sette giorni mangerete pane senza lievito.

Il primo giorno avrete una santa convocazione; non farete in esso alcuna opera servile; …Il settimo giorno si avrà una santa convocazione, non farete alcuna opera servile".

 

Come si può leggere il Primo giorno e il settimo giorno della festa degli azzimi (il 15 e il 21) erano solenni ed erano dei “sabati”, giornate di riposo.

Condividi post

Repost 0
cristiani evangelici
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di cristiani evangelici
  • : OTTIMO SITO EVANGELICO
  • Contatti

Link