Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 gennaio 2010 7 10 /01 /gennaio /2010 15:48

2.  CHE COSÈ IL BATTESIMO?

 

I dizionari definiscono variamente il termine battesimo: “tuf- fo, immersione in acqua; versamento o spruzzamento d’acqua sul capo di una persona, per rito religioso; purificazione, purgamento,

 


IL BATTESIMO SECONDO IL N.T.

 

 

iniziazione; imposizione di un nome”. Come sappiamo, i dizionari di solito danno le definizioni rifacendosi all’uso corrente. Il signifi- cato di un vocabolo ppesubire nel tempo notevoli trasforma- zioni fino a perdere il valore originale. Se in altri campi la faccen- da non provoca conseguenze irreparabili, occorre invece essere molto cauti in ambito religioso, soprattutto quando si usano ter- mini biblici. Difatti, la Parola di Dio cambierebbe nei significati. Ogni generazione dà a un vocabolo valori sempre diversi, per la qual cosa ne deriva che l’autorità, anziché in Dio e nella sua Paro- la, verrebbe a risiedere nei giudizi umani e nella mutevolezza de- gli usi. Il che, sinceramente, non può affatto essere (stiamo par- lando di questioni vitali per la salvezza eterna).

Per definire un vocabolo biblico non si deve dunque ricorrere a comuni dizionari, ma a quelli specializzati relativi alla lingua in cui fu scritto il N.T. Com’è noto, il N.T. fu scritto in greco, anzi in un dialetto greco che era la parlata comunemente in uso dal 300 a.C. fino al 500 d.C. Questo dialetto era chiamato koinè. Quando gli studiosi procedettero a tradurre dal greco, essi non tradussero la parola battesimo, ma la trascrissero semplicemente. Del voca- bolo si è conservato solo il suono originale. Il termine specifico u- sato nel N.T. era bàptisma (da bapto, che significa: tuffare). Il ver- bo baptìzo vale «tuffare ripetutamente, immergere, sommergere; purificare mediante immersione, lavare con acqua».

In effetti, l’apostolo Paolo rassomigliò il battesimo a un seppel- limento: «O ignorate voi, che quanti siamo stati battezzati in Cri- sto Gesù, siamo stati battezzati nella sua morte? Noi siamo dun- que stati con lui seppelliti mediante il battesimo nella sua morte affinché come Cristo è resuscitato dai morti mediante la gloria del Padre, così anche noi camminassimo in novità di vita» (Rm 6:3-4). Ricordando ai cristiani in Colosse la loro obbedienza a Cristo, Pao- lo scrisse: «Essendo stati con lui sepolti nel battesimo, nel quale siete anche stati resuscitati con lui mediante la fede nella potenza di Dio che lo ha resuscitato dai morti» (Col 2:12).

La conversione delleunuco a opera di Filippo è un esempio lu- minoso di che cosa fosse il battesimo e di come lo si amministras- se. Dopo che Filippo ebbe annunziato all’eunuco il vangelo di Cri- sto, entrambi «giunsero a una certa acqua. E l’eunuco disse: Ecco dell’acqua; che impedisce che io sia battezzato?. E comandò che il carro si fermasse; e discesero ambedue nell’acqua, Filippo e l’eunuco; e Filippo lo battezzò» (At 8:36-38). L’acqua fu l’elemento

 

 


IL BATTESIMO SECONDO IL N.T.

 

 

nel quale l’eunuco fu battezzato, immerso, sepolto.

Dopo quanto abbiamo letto, non possiamo sfuggire alla conclu- sione più logica e onesta: il battesimo ordinato dal Signore Gesù, battesimo che va predicato e accettato, è un’immersione, un “sep- pellimento, nell’acqua. Ciò significa ovviamente che lo spruzza- mento o il versamento di acqua non corrispondono affatto al modo biblico di amministrare il battesimo. Bapzo, infatti, non ptra- dursi in italiano con «spruzzare, versare dell’acqua». E per quanto possa sforzarsi l’immaginazione, non si riuscirà mai a qualificare come immersione un pod’acqua versata, o spruzzata, sul capo di una persona. Termini come rhantìzo (“spruzzare) o cheo (versa- re) non vengono mai usati nel N.T. a significare il battesimo. Ne consegue che sostituire il modo dell’immersione con quello dello spruzzamento o del versamento, è in aperto contrasto e ribellione con la Parola del Signore, sicché l’atto stesso viene a perdere ogni valore agli occhi di Dio.

Condividi post

Repost 0
cristiani evangelici
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di cristiani evangelici
  • : OTTIMO SITO EVANGELICO
  • Contatti

Link